Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Zava Design: e luce fu!
share:
Like Like

Oggi mi compro una lampada! Facile esaudire la richiesta, il difficile è farlo trovando l’oggetto del desiderio con il tocco creativo.

Da qui in poi ci hanno pensato Paolo Ulian e Caterina Di Michele per ZAVA Design che a Milano, durante la Design Week, hanno presentato la loro idea di illuminazione: Arianna. Non solo una semplice lampada, ma una bobina su cui arrotolare e srotolare un cavo elettrico, disponibile in colorazioni accese dal viola al rosso fuoco, così da farlo arrivare in tutta la casa. Un progetto che unisce l’idea creativa con la volontà di rendere l’oggetto funzionale e perfetto per ogni esigenza.

Uno spunto innovativo che raccoglie la storia di ZAVA, nata a Treviso dal sogno di Franco Zavarise, con l’intenzione di unire la tradizione del design italiano alle tecnologia più avanzate. Oggi ZAVA è un vero laboratorio che unisce quattro giovani designer, Giampaolo Allocco, Enrico Azzimonti, Lorenzo Damiani e Paolo Ulian, che con creatività e innovazione hanno presentato la nuova collezione di lampade al Fuorisalone 2013 rispettando le scelte controcorrente dell’azienda e la volontà di proporre visioni innovative dell’illuminazione con uno sguardo consapevole ai valori di eco sostenibilità di cui il fondatore si è fatto da sempre portavoce.

Non si parla così solo di design fuori dal comune e di intreccio fra la durezza del ferro e la leggerezza della luce, ma di attenzione al dettaglio con cui ZAVA ha dato vita a uno stabilimento completamente ecosostenibile con pannelli fotovoltaici, riciclo di energia termica e processi di lavorazione che non contemplano l’uso di sostanze tossiche o acide.

Lampade ZAVA: “Immaginare il futuro è la radice della soddisfazione presente”.


INFO:

PHOTO COURTESY: ZAVA Design


Articolo di

выигрывать

protege.kiev.ua

protege.kiev.ua
Scroll to Top