Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Vibrazioni art design: passione dal sapore vintage
share:
Like Like

La location è la Romagna, precisamente Massa Lombarda un paesino nella campagna emiliana.

Qui due ragazzi appassionati di oggetti di design dal sapore vintage, di moto e di lamiera iniziano la loro avventura che li ha portati prima dentro le case degli amici, poi al salone del mobile di Milano, fino al raduno per i 110 anni della Harley Davidson, che hanno omaggiato con una moto custom e ad un servizio televisivo dedicatogli dal programma Le Iene!

Alberto Dassasso e Riccardo Zanobini, il primo emiliano, l’altro toscano impiantano in un ex fienile dell’azienda agricola della famiglia Dassasso il loro quartier generale: il Vibrazioni art design.

Come due moderni Michelangelo, pensano che:” anche i materiali, così come gli oggetti, possiedono una personalità che si potrebbe definire la somma di ciò che di essi si sa, si vede e si sente “; così dalla loro officina ecco uscire sedie, sgabelli, tavoli, armadi, e perfino luci che vengono assemblati, saldati, prendendo i fogli di lamiera dai vecchi barili riciclati dalle industrie agroalimentari, chimiche e petrolifere.

Il risultato sono oggetti di design unici, firmati, numerati, nati da un materiale inusuale, come la lamiera, all’apparenza forse un po’ fredda, ma il fatto di usare i vecchi barili serigrafati, con i loro colori brillanti creano delle combinazioni cromatiche di grande effetto, con il valore aggiunto del riciclo

La lavorazione dei fogli con cui si compongono i loro oggetti di design, passa per un processo di bonifica, che viene certificata secondo le normative vigenti sulla sicurezza; il materiale viene poi ricoperto da una vernice trasparente che lo proteggerà per sempre.

Questi oggetti di design, non essendo fatti in serie, sono uno diversi dall’altro, ed è proprio sulla diversità che si fonda il pensiero di Alberto e Riccardo:” Ogni ammaccatura, graffio o quant’altro contribuisce a formare la personalità propria di quel determinato materiale, che lo renderà unico rispetto ad ogni altro. L’obiettivo che ci poniamo è realizzare opere collocabili tra arte e design, rese uniche dalla caratterizzazione dei materiali che, in quanto recuperati, presentano variazioni di superficie ricche di memoria e contenuti.”

Vibrazioni Art Design non si ferma qui… ha in serbo un altro progetto che questa volta riguarda la moda. Per ora tutto parte da una t-shirt, ma come si dice,  mai dire mai: se da un bidone riescono a far nascere una sedia chissà da un rotolo di stoffa….

INFO:  

FOTO: courtesy Vibrazioni art design


Articolo di

там chemtest.com.ua

реклама в социальных сетях
Scroll to Top