Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Traces: letteralmente fatto a mano
share:
Like Like

Quando design e arte diventano quasi indistinguibili si hanno prodotti da vera collezione: è il caso del progetto che vi presentiamo oggi, caratterizzato da un lato tattile e visivo che il suo nome denuncia senza filtri. Traces (tracce) è una serie in edizione limitata realizzata dall'architetta e designer Sophie Dries in collaborazione con il marchio di ceramiche Thomas Viviant e l'artista Michael Moore, celebre per il modo in cui tratta il metallo. Presentata all'ultima design week meneghina attraverso una serie prodotta ad hoc, la collezione Traces rappresenta il punto di incontro tra approccio materico e concettuale, declinato in otto oggetti di design (vasi e portacandele) a tiratura limitata che vengono realizzati specificamente su richiesta.

La peculiarità del progetto è l'indagine del rapporto – e della contrapposizione – tra materiale grezzo e lavorazione di pregio, svolta attraverso l'impiego di due elementi diversi ma al tempo stesso intramontabili, ceramica e metallo. Il nome della collezione richiama proprio le tracce, i solchi, che la lavorazione a mano della ceramica imprime sui prodotti prima della loro cottura, quel tipo di marchio unico e irripetibile che consacra la bellezza dell'artigianato. Al tempo stesso, queste tracce costituiscono anche un continuum con la storia vera e propria del fatto a mano, a partire dagli oggetti realizzati agli albori della razza umana fino alle forme evolute e uniche di designer come Ettore Sottsass, cui la collezione offre un personale omaggio. Disegnati da Sophie Dries, questi oggetti di design vedono la parte metallica lavorata inizialmente da Michael Moore, e quella in ceramica cotta da Thomas Viviant: il risultato è un prodotto che incarna l'essenza stessa dell'artigianalità, attraverso un uso letterale del "fatto a mano" che si priva di ogni tecninca meccanica e persino degli stampi. Grazie alle forme essenziali e i colori a contrasto, a emergere è la texture stessa della materia, la contrapposizione tra liscio e ruvido, la nitidezza dei dettagli che solo una realizzazione artigianale può offrire, la traccia della nostra storia e di quella delle mani di un designer.

INFO: 

PHOTO COURTESY: Cecilia Musmeci (Le Paradox agency)


Articolo di

samsung galaxy s7 обзор

https://cafemarseille.com.ua

website page development
Scroll to Top