Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Strega comanda color? Si gioca a casa di Simone Micheli
share:
Like Like

Due piani per spazi aperti costellati da dettagli che stupiscono, è così la casa privata che L’Architetto Simone Micheli ha realizzato per la sua famiglia a Firenze e nella quale vive con la moglie Roberta e il figlio Cesar.

Un appartamento di due piani in un palazzo ottocentesco nel quale far vivere il lusso secondo una visione profondamente etica che accompagna tutti i lavori di questo Architetto attraverso l’uso di materiali eco compatibili al 90%. Un modo di vivere e pensare la casa che ha trasformato un ambiente storico in un luogo moderno dove agli sfarzi si sostituisce un ambiente di design adatto al vivere metropolitano.

Qui al bianco ottico sono stati accostati dei coriandoli colorati che giocano con le nuance e trasformano l’ambiente in un racconto fiabesco. Il colore inizia dal grande salone open space nel quale al pavimento in gres porcellanato,  firmato da Graniti Fiandre, e ai muri grezzi originali stonacati, decapati e dipinti sono accostati colori acidi e tinte forti. Dai divani rosa con i pouf en pendant della collezione Quid di Adrenalina fino alla libreria che costeggia tutta la parete con le sue mensole color lime disegnate da Simone Micheli per Axia.

Ai punti shock è abbinato il total white, della cucina a vista laccata lucida e delle sedute in tecnopelle Moon L per Presotto, e il vetro, usato per il tavolo Swing che alleggerisce ancor più l’ambiente divertendosi a stupire con le gambe che riprendono il colore della libreria.

E poi ancora il piano superiore, dove la cameretta dei bambini diventa un luogo dove non si dorme soltanto, proprio come dice il cartello appeso in bella vista. Una stanza con cassettiera, scrivania e mensole gialle firmate Axia accostate alle pareti bianche e agli armadi laccati.

Ben diverso il discorso per la camera padronale dove l’ambiente si fa più soffuso e romantico con l’uso del total white e di un grande specchio appoggiato alla parete con incorporata la televisione disegnato da Micheli per Axia.  Un luogo nel quale dormire è l’ultima cosa da fare (parola di padrone di casa!).

Dalla filosofia del lavoro alla casa per un lusso moderno con il quale l’Architetto Simone Micheli fa emergere fortemente la propria personalità.

INFO:

Foto Courtesy Simone Micheli


Articolo di

xn--80adrlof.net

xn--48jm9l298kilg8rghvi.com/role-menu/anatanokatiwoagerukototaisetu/

www.xn--80adrlof.net
Scroll to Top