Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Point by Paul Smith. L’english style entra in casa
share:
Like Like

Il matrimonio fra moda e design? Il sogno diventa ancora realtà grazie alla collezione Point by Paul Smith lanciata, nemmeno a dirlo, nel pieno della London Fashion Week. Per gli amanti della moda e del gusto all’inglese del celebre designer che ha fatto delle micro righe full color il suo tratto distintivo nascono le rivisitazioni di alcuni pezzi iconici del design in chiave modaiola. La casa si veste di nuovo grazie a questa collezione nata dal danese Fritz Hansen con la collaborazione di Maharam, Kvadra e Paul Smith, naturalmente, regalando nuova vita a pezzi del design contemporaneo come le poltrone Egg, Swan e Grand Prix di Arne Jacobsen, la sedia PK22 di Poul Kjaerholm e l’Alphabet Sofa di Piero Lissoni. 

Immaginate quindi che a la Egg chair o la fu Swan chair disegnate da Arne Jacobsen alla fine degli anni ’50 per arredare l’esclusivo Royal SAS Hotel di Copenhagen, e diventate famose per essere le prime sedie girevoli rivestite, si possano finalmente vestire alla moda; così come la PK22, progettata a metà degli anni ’50 da LPoul Kjaerholm fondendo l’acciaio al cuoio della seduta, e il divano di Piero Lissoni, costituito da blocchi separati e liberamente ispirato al gioco dei Lego. Un progetto ambizioso in cui le forme degli arredi rimangono le stesse, ma il look è tutto nuovo grazie a sette pattern geometrici e undici colorazioni che uniscono la passione per i pezzi cult del design contemporaneo all’accento ultra fashion della firma english di Paul Smith. Colori accesi dal cachi al senape passando per il verde, l’amaranto e il blu oltremare si uniscono alle tonalità naturali per un vibrante risultato che offre infinite soluzioni per una casa all’ultimo grido che occhieggia all’arte.

Photo Courtesy: Fritz Hansen


Articolo di

seo услуги

smm продвижение

Виагра 200 мг
Scroll to Top