Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Non solo relax. Tutto cio' che un bagno deve avere
share:
Like Like

Se c'è un ambiente all'interno della casa che è in grado di regalare benessere e relax, questo non può che essere individuato nel bagno. Proprio per questo motivo, esso deve essere arredato in modo da non risultare solo bello dal punto di vista estetico, ma anche funzionale e in grado di garantire tutto il comfort di cui si potrebbe aver bisogno.
L'accessibilità, poi, è un altro aspetto che merita di essere preso in considerazione con la massima attenzione, specialmente quando in casa ci sono dei bambini, delle persone anziane, dei soggetti diversamente abili o comunque degli individui che potrebbero avere qualche problema sul piano della mobilità. Comprando i si ha la certezza di soddisfare tutti questi obiettivi e di usufruire di proposte caratterizzate da alti standard di qualità, concepite e realizzate per durare a lungo nel tempo.

I principali elementi di arredo
Nella maggior parte dei casi, uno degli obiettivi che ci si propone di conseguire quando si pensa a come arredare il bagno è il risparmio di spazio, che passa sempre attraverso la riduzione degli ingombri. Non è detto che un locale di servizio di formato mini non sia in grado di regalare tutto il comfort e il benessere di cui si è in cerca, e anche in presenza di una metratura modesta non si è obbligati a fare a meno di pezzi particolari. Volendo, si può perfino pensare di abbinare un box doccia pieghevole con una vasca small, magari aggiungendo al tutto uno stendino a scomparsa o un asse da stiro estraibile.

Un bagno effetto metallo è destinato a dare vita a un effetto straniante, se non altro perché di solito non si è abituati a vedere questo materiale a contatto con l'acqua. Eppure vale la pena di osare un po' per riuscire a connotare l'ambiente nella sua totalità con un effetto scenografico. Anche volendo un rivestimento uniforme e privo di fughe si può essere accontentati, grazie a lastre maxi il cui aspetto ricorda quello dell'acciaio ossidato. I rivestimenti a parete possono essere messi in risalto dai colori neutri, tra i quali occorre menzionare il bianco panna, o dagli elementi più discreti e sobri. Una cabina con lastre trasparenti per la zona doccia, per esempio, può essere abbinata a un soffione a risparmio idrico.

In effetti quella dei è una questione a cui non sempre viene attribuita la dovuta importanza, e che invece dovrebbe essere valutata sia da una prospettiva ambientalista che, con una visione più prosaica, per raggiungere l'obiettivo di bollette meno salate. Ecco perché è utile mettersi in cerca delle soluzioni tecnologiche più efficaci ed efficienti presenti sul mercato.

Il pavimento del bagno
Tra i materiali da privilegiare, si può pensare al legno: il parquet al giorno d'oggi non è più un tabù per la sala da bagno, ovviamente a patto che si propenda per un'essenza che sia in grado di resistere bene all'umidità. La soluzione più indicata è il teak, ma in alternativa si può provare con un rovere trattato ad hoc. Nel caso del teak, infatti, c'è da tenere conto dei suoi costi abbastanza alti, anche se gli stessi vengono ben ripagati da una resa più che eccellente.

Sempre pensando al pavimento, che deve essere capace di resistere all'umidità, le piastrelle in gres effetto legno sono sinonimo di qualità e longevità. In commercio ci sono proposte di tutti i tipi, il che vuol dire che qualsiasi essenza può essere imitata con un risultato che è perfino sorprendente per la sua eccellenza, tanto sul piano della texture quanto sotto il profilo delle gradazioni di colore. Le piastrelle effetto legno ottengono un successo commerciale molto elevato non solo per la loro bellezza, ma anche perché il gres non richiede una manutenzione troppo impegnativa: insomma, dura a lungo senza costringere chi lo sceglie a chissà quali sacrifici.

I mobili del bagno
Anche i mobili in bagno possono essere in legno: nel caso in cui si opti per una versione naturale, è sempre bene avere l'accortezza di prevedere trattamenti specifici che siano in grado di proteggere le superfici. A proposito: il bagno ha bisogno di cure. Quindi, meglio dotarsi di oli ad hoc e prodotti da passare a cadenze regolari per una manutenzione costante ed efficace

Che cosa non può mancare in un bagno? Ovviamente le mensole, gli scaffali, i mobiletti e tutte le altre soluzioni di arredo che consentano di all'interno dell'ambiente. Se si desidera uno stile minimal si può puntare su arredi in versione industry, magari con varianti del cemento grezzo. Sempre in tema industrial, poi, l'illuminazione può esser garantita dalle sospensioni. Insomma, sono tante le soluzioni utili per trasformare il bagno in un luogo piacevole in cui sostare: non un ambiente di passaggio da usare solo per lavarsi e per vestirsi, ma una stanza che abbia pari dignità rispetto a tutte le altre, anche in virtù di un arredamento curato in ogni dettaglio.


Articolo di

Scroll to Top