Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Le idee del 2019 per una cucina bellissima
share:
Like Like

Come da tradizione, anche oggi, anche in un tempo in cui tutto è più accelerato e i tempi di godere della casa sembrano essersi ristretti, la cucina rimane il focolare domestico in cui tutta la famiglia trascorre la maggior parte del tempo. È il luogo che rispecchia la vita e si avverte l’esigenza di renderlo accogliente, bello, curato nei minimi dettagli. I mobili, gli elettrodomestici, i complementi d’arredo giocano tra loro per dare a questo ambiente così importante equilibrio e armonia. In questo quadro che deve risultare perfettamente calibrato, deputato per accogliere famiglia e amici, anche i rivestimenti giocano un ruolo da protagonista.


Riuscire ad abbinare lo stile di una cucina con quello della casa è un lavoro che può sembrare difficile ma risulta anche molto divertente. Se tra i vostri progetti c’è quello di rivestire la cucina per darle una nuova vita o se dovete scegliere delle della vostra nuova casa sarà necessario procedere per gradi e fare alcune valutazioni che vi aiuteranno a ottenere un risultato finale davvero sorprendente e soddisfacente.

In questo 2019 le idee per rivestire la cucina sono davvero moltissime: dalle piastrelle alla carta da parati lavabile, dal legno al granito, le soluzioni che il commercio e il design oggi offrono sono originali, divertenti e molto pratiche.

Ma andiamo per gradi. Per prima cosa, dovrete tenere bene a mente i materiali dei mobili della vostra cucina: è fondamentale che sia la matericità degli elementi, sia l’abbinamento dei colori risultino in perfetta coesione cromatica e di stile per ottenere il risultato da sempre immaginato e desiderato.

I rivestimenti delle pareti, infatti, dovranno seguire lo stile che avrete scelto: se la vostra cucina sarà classica l’opzione migliore saranno i materiali che non si discostano troppo da una tradizione italiana di cucina. Se lo stile è moderno, l’acciaio potrebbe risultare la scelta vincente e così via.

In questo articolo vi suggeriremo qualche soluzione in base a tutti i rivestimenti che potrete trovare in commercio, nella speranza di darvi uno spunto da cui partire per creare la cucina dei vostri sogni.

Andando in giro per i negozi di arredamento o navigando nel web, avrete sicuramente notato un ritorno allo stile delle cementine che hanno caratterizzato i pavimenti dagli agli anni cinquanta. Fantasie molto accattivanti, colorate e diverse che regalano un ensemble geometrico davvero interessante. Sono tanti i marchi che hanno ripreso queste fantasie e ne hanno creato piastrelle che sembrano piccoli quadri dipinti a mano. Fatte di ceramica, oltre ad essere bellissime, queste piastrelle sono anche molto pratiche perché nascondono lo sporco e si puliscono facilmente. Se volete regalare alla vostra cucina un’atmosfera vintage, ultimo trend di quest’anno, è proprio il rivestimento che fa per voi.

La ceramica delle piastrelle è bella anche se scelta in colori uniformi che, in contrasto con i materiali e i colori dei mobili, riesce a dare un’alternanza cromatica che non stanca nel tempo. Inoltre, la ceramica è un materiale molto resistente e dovrete essere consapevoli del fatto che durerà davvero per molto, moltissimo tempo. State sicuri, però, che scegliere piastrelle dai colori neutri vi assicurerà di avere una cucina che non passerà mai di moda e che difficilmente vi stancherà.

Per chi desidera che anche la cucina risulti un ambiente elegante della casa, il granito sarà il materiale che darà un tono ricercato al vostro ambiente. Se i colori della cucina derivano da un’alternanza di grigi o colori scuri, il muro di granito grigio si abbinerà alla perfezione. Oltre al granito, una soluzione indovinata ve la garantirà anche il marmo.

Se i colori della vostra cucina invece sono molto chiari, un bel contrasto deriva da un avvolgente rivestimento in legno. Va da sé che questo materiale dovrà essere adeguatamente trattato, ma sarà versatile, perfettamente in linea con i colori tenui di una cucina luminosa e molto pratico da pulire. Inoltre, conferirà calore ad un ambiente che per antonomasia viene definito il cuore della casa. E ricordate che i rivestimenti in legno sono bellissimi anche se alternati con il mattone.

Modernissima, perfettamente in linea con uno stile di casa all’avanguardia, una cucina tecnologica e ricca di elettrodomestici performanti sarà impreziosita ancor di più da un rivestimento a parete in acciaio inox. Si tratta di un materiale molto facile da pulire, è vero, ma a cui è necessario prestare la massima attenzione. È dunque indicato per cucine poco frequentate dai bambini e gestite da chi ama vivere in un ambiente che risplende per brillantezza e pulizia.

Anche la pietra si classifica tra i rivestimenti che più vanno di moda quest’anno. È un materiale particolarmente resistente che agevola moltissimo anche nella pulizia. È possibile ottenere anche una gradazione cromatica particolarmente variegata che rende ancor più particolare l’ambiente e la pulizia è davvero facilitata, aspetto che non può mai essere considerato secondario quando si parla di cucina.

Se l’ambiente che volete creare è rustico e caldo, potrete trovare adatte le strisce sottili di pietra combinate tra loro. È una soluzione che dona un bel movimento armonico alla parete, rafforzato anche da un’alternanza cromatica mai banale e dall’effetto molto naturale, che si abbina facilmente con i colori, dimostrandosi una scelta vincente con moltissimi stili e materiali.


Articolo di

https://bestseller.reviews

etalon.com.ua

Профессиональные конвекционные печи
Scroll to Top