Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Lavelli da cucina di design: ecco come sono
share:
Like Like

Negli ultimi tempi, l’arredamento è diventato uno degli elementi preziosi di una casa, quello che richiede attenzioni e cure dei dettagli. Tra tutte le stanze della casa, ce n’è una che ha senza dubbio trasformato il modo di pensare al design diventando a tutti gli effetti la protagonista di scelte e idee di tendenza. Stiamo parlando della cucina, il luogo accogliente e familiare dove non soltanto si cucina, ma ci si confida, ci si sente parte di un mondo.
Ed è proprio in cucina che è presente un elemento più importante di altri: il lavello che richiede sempre nuove idee e nuovi modi di arredare. Da solo ormai sa regalare la giusta atmosfera alla stanza, gli appassionati di design lo confermano.
C’è da dire che i hanno sempre avuto il loro charme, la loro forte capacità di attrarre e colpire piacevolmente gli ospiti, motivo per cui sono tra i complementi di arredo più preziosi.
Sceglierli nel modo corretto è importante per permettere alla cucina di parlare di noi, della nostra personalità e dei nostri gusti di design e non solo. Del resto non è un segreto che l’arredamento sappia raccontare in modo armonioso e naturale le persone che abitano gli spazi della casa.

Come sceglierli
Scegliere i lavelli da cucina in modo corretto, perfetto per la nostra casa, non è così semplice. Ci sono alcuni elementi da prendere in considerazione oltre lo spazio che abbiamo a disposizione, chiaramente indispensabile.
Il modello è il primo elemento da considerare per la scelta. Precisamente esistono tre tipologie di lavelli.
- Lavello a vasca unica. Come si intuisce dal nome è dotato di un unica vasca che rappresenta una scelta di design pulita e ricercata. Ideale e perfettamente in linea con le tendenze del design quello con forme squadrate. La soluzione sotto top permette di avere un risultato davvero legante ed estremamente raffinato, permettendo al lavello di fondersi con l’arredamento della cucina.
- Lavello con vasca doppia. Non c’è che dire, si tratta di un vero e proprio evergreen. La vasca piccola affiancata da una più grande è, senza dubbio, funzionale. Non è proprio legato alle tendenze che il design impone in questo momento, ma si può dire che non passa mai di moda, quindi è sempre la scelta giusta.
- Lavello con tagliere scorrevole o gocciolatoio. Elementi che si posizionano accanto alla vasca del lavello e che sono utili soprattutto se non si ha la lavastoviglie. Optare per il tagliere scorrevole che permette di chiudere e aprire le vasche rappresentano sicuramente un’interessante idea di design.

Il tipo di incasso
Anche il tipo di incasso permette di avere un lavello di design. Solitamente quello considerato perfetto per ogni scelta di arredamento che voglia essere d’impatto ma sempre raffinata è quella dell’incasso sotto top. Questa soluzione, rispetto alle altre (bordo piatto e filo top) garantisce uno spazio maggiore e più libertà di movimento all’’interno della cucina. Non essendo dotata di bordi questa è considerata la scelta più funzionale e utile delle altre due possibili.


Articolo di

Scroll to Top