Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Illuminare il soggiorno con le plafoniere: 3 idee per non sbagliare
share:
Like Like

La parte living della casa è molto importante: è il luogo dell’incontro per eccellenza, il momento del relax e della chiacchierata tra amici. Ecco perché l’illuminazione del soggiorno va studiata con cura senza commettere errori.
Il soggiorno è un ambiente che può essere destinato contemporaneamente anche ad attività diverse: ci può essere l’angolo lettura, con poltrona e libreria, la parte destinata al ristoro con il tavolo da pranzo e l’area relax con il divano.
Ogni angolo ha bisogno della sua luce particolare, ecco allora alcune idee di .

L’angolo lettura del soggiorno
L’angolo lettura ha bisogno di una poltrona, di una libreria e di una luce mirata, che può essere costituita da una piantana o da una lampada a parete.
Per gli amanti dello stile moderno e del colore, potrebbe essere indicata la plafoniera Aphros 282, con base in metallo spazzolato e diffusore in vetro trasparente a bolla.
Un richiamo alla vecchia lampadina ma con un cuore caratterizzato dalle nuove tecnologie. Aphros è disponibile in 5 colorazioni diverse che possono adattarsi benissimo a qualsiasi stile di arredamento.
Se poi accanto all’angolo lettura del soggiorno avete anche una parete con quadri da illuminare, il consiglio è di mettere luci che richiamino lo stesso stile per avere un’illuminazione di design ben caratterizzata. A questo proposito è utile sapere che la plafoniera Aphros è disponibile in tre modelli diversi e tantissime colorazioni.

Illuminare il tavolo del soggiorno
C’è chi dice che stiano tornando i classici lampadari da soffitto imponenti e protagonisti della scena sopra il tavolo del soggiorno. Per gli amanti delle applique nel living, esistono molte soluzioni altrettanto originali e imponenti per abbellire la parte conviviale della sala da pranzo.
Da non dimenticare le sorgenti luminose a LED che hanno cambiato il modo di vivere la luce grazie alle nuove tecnologie.
Per gli amanti della luce di presenza o del lampadario vecchio stile, può essere ad esempio indicata la plafoniera Aria, che si installa come una lampada da soffitto ma con bracci modellabili che ricordano una lampada a sospensione.
Aria è una plafoniera con struttura in metallo cromato lucido e diffusori in vetro di diversi colori e disponibile nella versione a sei o a nove luci. Ideale per illuminare ampi spazi, come appunto un tavolo da soggiorno.

Illuminare la zona relax
Molto spesso in un soggiorno, la zona relax è costituita da divani disposti ad angolo, con una lampada da tavolo, una piantana oppure, per evitare un’illuminazione troppo diretta, da plafoniere a parete che illuminino in maniera soft l’angolo.
Per gli amanti dello stile moderno ad esempio potrebbe essere indicata la plafoniera Agnese, con diffusore composto da 2 archi in vetro serigrafato e disponibile in tre diverse misure e tre colori: bianco, nero e arancione.


Articolo di

Scroll to Top