Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Entra nel vivo la prima edizione della Forte Design week
share:
Like Like

Il 28 giugno, grazie al Patrocinio del Comune di Forte dei Marmi, al Dott. Francesco Tursini, all'artista Daniele Basso e alla Dott.ssa Patrizia Grigolini che hanno ideato e promosso l'evento, si sono ufficialmente aperte le porte della prima edizione della Forte Design Week.
Il mondo del design è sbarcato sulla ridente città marittima di Forte dei Marmi, tra le più ambite mete di villeggiatura per turisti italiani e internazionali.
Numerosi i designers presenti con le loro opere uniche e in edizione limitata.
Dall’artista Adriana Lohmann presente con le sue lampade dall’equilibrio energetico, plasmate in numerosi e differenti colori e materiali e realizzate interamente a mano; al designer Gio Minelli con la sua particolare collezione “Anomalie” realizzata interamente in acciaio inox lucidato a specchio e il cui pezzo forte è rappresentato sicuramente dalle gambe del tavolo: curve e in torsione come se stessero cercando di liberarsi, salendo verso l’alto, sfondando addirittura il piano d’appoggio.

Molti i materiali utilizzati, alcuni dei quali ritenuti a prima vista poveri e banali, ma che vengono esaltati e nobilitati grazie al talento e alla bravura di questi designers.
Materiali naturali, in primis il feltro, prendono nuova vita nelle mani dell’artista Judith Byberg, creando morbide e creative luci mentre, l’azienda fondata da Maurizio Fardo, trasforma l’alluminio e il legno in una serie di complementi d’arredo ispirati alle forme della natura.
Non mancano anche le tematiche sociali, trattate attraverso i prodotti di IOTA. Creazioni dedicate alla lavorazione dell’uncinetto, oggetti fatti interamente a mano con lo scopo di creare posti di lavoro per persone altrimenti disoccupate, permettendo loro di guadagnare una vita onesta.
Dietro invece a “Sofia” tea set di Serap Korkmaz, c’è la volontà di far conoscere una delle più antiche tradizioni della cultura turca: il tè e il suo rituale, segno di ospitalità per il popolo turco.
Ogni prodotto e oggetto di design che avrete la fortuna di ammirare presso la bellissima location Fondazione Villa Bertelli, nasconde una storia, un messaggio, che ogni artista vuole condividere e svelare allo spettatore. Avete tempo fino al 23 giugno.. Affrettatevi!!!

INFO/PHOTO COURTESY: 


Articolo di

www.medicaments-24.com

pillsbank.net

3kovra.com.ua/kovry/sinteticheskie-kovry/
Scroll to Top