Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Design al Centro
share:
Like Like

La Città di Enna si trova oggi a dovere gestire una (lenta e profonda) transizione verso i ruoli, del tutto nuovi, di “città universitaria” e “città dell’accoglienza”. Questa nuova collocazione genera spunti interessanti per tutte quelle materie che più direttamente si occupano dello studio dei fatti del territorio; aprendo ampi spazi per nuovi temi e visioni di sviluppo. La situazione morfologica e le condizioni insediative; la dimensione complessiva e il numero contenuto di abitanti; le risorse reali presenti e la vivace struttura produttiva e sociale; fanno sì che la città di Enna - nei quattro sistemi urbani che la compongono (Enna Alta, Enna Bassa, Enna Pergusa e Enna Rurale) - divenga leggibile come uno speciale campo di studio e di sperimentazione dei ragionamenti che riguardano il funzionamento degli “spazi reali” della “vita reale” nella loro collocazione e ruolo all’interno della estrema complessità della “macchina urbana”. Con questo progetto si intende realizzare la seconda edizione del workshop “Gli spazi per la vita reale”, ovvero un luogo di incontro tra la progettazione partecipata, i processi di produzione artigianale e la riqualificazione degli spazi urbani. Il workshop è il luogo in cui avviene il trasferimento dei saperi scientifici e d’uso nel rapporto con la produzione artigiana per la rigenerazione degli spazi urbani marginali. Il luogo dove avviare un laboratorio di progettazione tecnica condivisa con gli utenti reali, applicata alla produzione artigianale e conclusa con una reale installazione delle opere nei luoghi che saranno scelti per la sperimentazione, a vantaggio dell’intera comunità, permanente e transitoria, di Enna Alta. Si intende offrire un momento di formazione qualificata, pratica e innovativa ai destinatari diretti, giovani e studenti, con una conseguente riqualificazione di alcune aree urbane target a vantaggio dell’intera Città.

Il progetto mira a gettare ponti e generare collegamenti tra queste due realtà, attraverso la realizzazione di workshop annuali di “connessione” fra le varie scale del progetto e le diverse figure interessate. A questo si aggiunga che la rigenerazione puntuale, condivisa e low-cost, di aree e spazi urbani abbandonati o degradati, è un bisogno diffuso nel territorio regionale siciliano e spesso può essere stimolato attraverso il contributo dell’arte e del design per i luoghi pubblici e la dotazione di nuovi oggetti di design per lo spazio urbano. Utilizzare tali iniziative e riprodurle nel tempo in differenti luoghi può agevolare il soddisfacimento di tale bisogno, promuove la riappropriazione di luoghi e territori, incrementare la loro vivibilità, l’accoglienza e la conseguente attrattività turistica.

Tutto ciò potrà comportare: una diversificazione e crescita delle competenze dei destinatari diretti, grazie al confronto fra progetto e realizzazione; un accrescimento della consapevolezza della cittadinanza, attraverso il coinvolgimento ad una partecipazione attiva; una rigenerazione puntuale degli spazi urbani target, attraverso l’istallazione temporanea delle opere di design realizzate; un incremento dell’attrattività delle aree target e della città storica in genere; uno stimolo alla creatività e all’innovazione di prodotto nel tessuto micro-produttivo locale coinvolto; una individuazione di nuovi network locali e sovralocali.

Attività previste: comunicazioni teoriche; attività di workshop; progettazione grafica e tecnica; realizzazione dei progetti con gli artigiani locali; installazione delle opere prodotte negli spazi urbani scelti; esposizione degli oggetti di design realizzati.

Possono partecipare studenti universitari iscritti presso i quattro atenei siciliani afferenti ai corsi di studio di Architettura e design o architetti che non abbiano compiuto i 35 anni. In fase di selezione sarà rispettata la parità di genere nel numero dei partecipanti. Per i partecipanti provenienti dalla Regione Siciliana di età compresa tra i 18 e i 35 anni, l'iscrizione è gratuita.

Il workshop si terrà ad Enna dal 14 al 20 Dicembre 2016.
Il modulo d'iscrizione è scaricabile dal sito  

Francesco Mingrino | Presidente e responsabile organizzativo
Fabio Naselli | Responsabile scientifico
Claudio Gambardella | Art director
Luigi Patitucci | Creative director


Articolo di

www.onlinecasinoplanet.net

Acheter Cialis 40 mg
Scroll to Top