Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Come dividere lo spazio
share:
Like Like

L’effetto è senza dubbio scenografico. Il brand canadese Molo design ha creato e prodotto Softwall + Softblock: un sistema modulare flessibile adatto a dividere e organizzare qualsiasi spazio.
Le strutture divisorie, da comporre secondo le esigenze, sono state realizzate in tyvek, un materiale sintetico e resistente dall’aspetto simile alla carta: riciclabile al 100% e ottenuto da fibre riciclate di polietilene. Leggere e ondulate, le strutture a fisarmonica sono costituite da singoli moduli che possono essere fissati tra loro grazie alla presenza di calamite integrate.
Da ciò deriva la possibilità di creare pannelli di lunghezze e forme diverse. Come? Semplicemente curvando, allargando, sovrapponendo o stringendo i vari elementi. La lunghezza fino a cui si può arrivare è di 4,50 metri per un’altezza massima di 3,50 metri.
Tutto il progetto è racchiuso nel concetto di flessibilità. L’idea dei designer di Molo nasce infatti dall’esigenza di creare spazi intimi e di privacy in casa come in un posto di lavoro: da una stanza temporanea per gli ospiti a una sala riunioni in ufficio. Rinchiuse dopo l’uso, le strutture occupano solo poco spazio. Ma non è tutto.

Nella versione con illuminazione integrata a LED (in foto), Softwall + Softblock diventano sorgenti luminose molto suggestive. Le forme fluide mettono in risalto l’alta qualità del materiale. Il sistema di illuminazione flessibile a LED è disponibile sia in un bianco caldo che in una tonalità di bianco più simile alla luce del giorno. Con l’introduzione dell’elemento luce all’interno degli strati strutturali, è più facile creare spazi d’atmosfera, da sfruttare anche in occasioni particolari.
Softwall + Softblock – progetto ora incluso nella collezione permanente del MoMA di New York – è stato pensato con un apparato di accessori: da quelli che permettono di fissarlo anche al pavimento, fino alle ampolle per far crescere i fiori tra una piega e l’altra.



CREDITI
All images should be credited to Molo
Any references to “molo”, “molo design”, “softwall + softblock modular system”, “urchin softlight”, “cloud softlight”, ”softseating”, “float”, “love letter” should be kept in lowercase


Articolo di

https://13.ua

гардини для вітальні

Вы можете купить диплом высшего образования в любом городе.
Scroll to Top