Cambierà la tua percezione di stile
Italiano Inglese Russo
Brad Pitt: dal cinema al design
share:
Like Like

Ebbene sì, a Brad Pitt non è bastato approdare a Hollywood, infrangere i cuori, sposare (quasi) Angelina Jolie e diventare testimonial di un noto brand fashion. Adesso, per non farsi mancare niente, si reinventa interior designer.

A quanto pare la passione per questo settore ha coinvolto Brad fin dai tempi del liceo quando bigiava le lezioni noiose per dedicarsi a questo argomento e, adesso, è lui stesso a dichiarare al magazine Architectural Digest <<Ho coltivato idee per edifici e mobili dai primi anni ’90, quando scoprii Mackintosh e Frank Lloyd Wright. In realtà, Wright l’ho scoperto al college, quando cercavo due crediti per evitare di studiare francese. Mi ha cambiato la vita per sempre>>. Poi precisa <<Io designer? Non andiamo troppo in  fretta!>>

In ogni caso, umiltà o no, è questo che il bel Brad è diventato grazie alla collaborazione con Frank Pollaro che ha fatto nascere il marchio Pitt-Pollaro. Una vocazione che l’attore aveva già espresso con la fondazione  Make It Right che ingaggia i migliori architetti e designer del mondo per costruire abitazioni a prezzi accessibili per le vittime dell’uragano Katrina a New Orleans.

Il brand del design d’Oltreoceano, famoso nel New Jersey per la sua specializzazione nello  stile déco, ha così assoldato un nome “piuttosto” noto per questa capsule collection di 12 oggetti a cui pare l’attore lavori da anni.

Se voleste fare un acquisto e poter dire “sì, questo l’ha disegnato Brad Pitt” sappiate che la collezione vanta un tavolo da pranzo lungo cinque metri, delle sedie, una vasca da bagno doppia in marmo, un tavolino rifinito in oro 24 carati e un letto che è l’emblema della passione dell’attore-designer per la qualità e le decorazioni.


Info:

PHOTO COURTESY: Pitt-Pollaro


Articolo di

уборка после пожара киев

гриф олимпийский купить
Scroll to Top